Elenco presenti sulla mappa

Elenco della categoria:

Workshop per bambini che si svolgerà all’interno del Festival di Permacultura di Bolsena 2015. Tenuto da Umberto Cinalli il 5 settembre, dalle ore 15:00.
La principale causa di estinzione e minaccia di molte specie, è la distruzione degli habitat. Ricreare alcuni nel luogo in cui viviamo è una cosa invece fattibilissima se pensiamo “in piccolo” e ci dedichiamo al microcosmo degli invertebrati. Le Bug house sono dei rifugi artificiali per insetti. Seppur costruiti nei modi più svariati (utilizzando materiali naturali, o artificiali; riciclando oggetti comuni o creandoli ad hoc; piccoli o grandi; artistici o artigianali), hanno come obiettivo primario la diversificazione dell’ambiente e la salvaguardia della biodiversità (soprattutto in aree urbane), quindi la ricerca di alleati per il nostro spazio verde, sia in termini di difesa delle colture, che di incremento delle produzioni dovuto all’efficace impollinazione. Un modo divertente ed educativo di scoprire e osservare da vicino il mondo degli artropodi, senza averne timore.
Costo 5 euro da aggiungere ai 10 euro di iscrizione all’Associazione Culturale I.D.E.A. (da versare una tantum e valida anche per eventuali altri workshop cui ci si voglia iscrivere)

dal 05/09/2015 ore 13:00 al 05/09/2015 ore 15:00
ingresso a pagamento

Workshop che si svolgerà all’interno del Festival di Permacultura di Bolsena 2015.
Tenuto da Claudio Amici il 5 settembre, dalle ore 13:00.
Crosta croccante, soffice mollica….la fragranza del pane appena sfornato arriva dritta al cuore, smuove memorie ancestrali, commuove come una melodia sottile. Perché l’etimologia della parola Compagno, dal latino “cum panis”, evoca la forza rivoluzionaria di un gesto semplice quale condividere una pagnotta. Perché un pezzo di pane “buono” racchiude in sé la ricchezza e la salubrità di un territorio, le risorse che sono state impiegate per produrlo e le scelte di vita di una moltitudine di persone che quotidianamente si impegnano per fare la loro parte: chi custodisce e diffonde sementi di varietà antiche, chi coltiva naturalmente grani autentici, chi macina a pietra farine dall’alto valore nutritivo, chi tramanda di mano in mano un lievito per generazioni, chi coglie acqua alla sorgente, chi fa legna nei boschi, chi davanti alla bocca cocente del forno osserva con meraviglia infantile la mutazione alchemica degli elementi, chi più semplicemente fa le cose con pazienza, cura e dedizione. Perché restituire la conoscenza di un’arte senza tempo alle nuove generazioni, vuol dire ricongiungere i rami alle radici; perché i bambini sappiano mescolare i giusti ingredienti con fantasia; perché confidare nella poesia dell’attesa significa regalare tempo a se stessi.
Costo 5 euro da aggiungere ai 10 euro di iscrizione all’Associazione Culturale I.D.E.A. (da versare una tantum e valida anche per eventuali altri workshop cui ci si voglia iscrivere)

dal 05/09/2015 ore 09:00 al 05/09/2015 ore 11:00
ingresso a pagamento

Workshop che si svolgerà all’interno del Festival di Permacultura di Bolsena 2015.
Tenuto da Saviana Parodi il 5 settembre, dalle ore 9:00.
“I monili della Dea” sono espressione creativa dei simboli del linguaggio della Dea Madre. Dopo dieci anni di lavoro come orafa, nel progetto di realizzazione delle Dee provenienti da tutto il mondo, propongo a voi oggi di disegnare la vostra Dea per mettere in luce il vostro femminino sacro.
Costo 5 euro da aggiungere ai 10 euro di iscrizione all’Associazione Culturale I.D.E.A. (da versare una tantum e valida anche per eventuali altri workshop cui ci si voglia iscrivere.

dal 04/09/2015 ore 15:00 al 06/09/2015 ore 17:00
ingresso a pagamento

Workshop che si svolgerà all’interno del Festival di Permacultura di Bolsena 2015.
Tenuto da Saviana Parodi nei giorni 4-5-6 settembre, dalle 15:00 alle 17:00.
Come migliorare l’attività microbica del sottosuolo attraverso l’utilizzo adeguato delle fermentazioni tipo bokashi e degli E.M.
Costo 5 euro da aggiungere ai 10 euro di iscrizione all’Associazione Culturale I.D.E.A. (da versare una tantum e valida anche per eventuali altri workshop cui ci si voglia iscrivere.

dal 04/09/2015 ore 13:00 al 06/09/2015 ore 15:00
ingresso a pagamento

COMICITA’ E SALUTE: DAL CONTADINO AL CLOWN E RITORNO

Workshop che si svolgerà all’interno del Festival di Permacultura di Bolsena 2015.
Tenuto da Leonardo Spina nei giorni 4-5-6 settembre, dalle 13:00 alle 15:00.
La Gelotologia (più comunemente nota come comicoterapia) è la disciplina che studia la relazione tra il fenomeno del ridere, le buone emozioni e la salute, anche sociale. Questa nuova modalità di prevenzione, terapia e riabilitazione prende le mosse dai più recenti studi di PsicoNeuroEndocrinoImmunologia (PNEI) e tende a ricercare e sperimentare modalità relazionali che, coinvolgendo positivamente l’emotivo della persona, attraverso complessi meccanismi neuro-endocrini, ne migliorano l’equilibrio immunitario da un lato, e le abilità psico-relazionali dall’altro. La gelotologia si pone tra le artiterapie, poiché è in grado di rappresentare un ponte tra scienza ed arte.
E’ stata definita anche come “la scienza del sorriso”.
Nell’ambito della relazione d’aiuto, mutare segno all’emozione negativa ( la paura e le sue maschere) significa operare direttamente sul soma, con una serie di effetti salutari importanti, destrutturando – allo stesso tempo, in modo dolce e controllato- le difese del care receiver per operare così con maggior efficacia.
Costo 5 euro da aggiungere ai 10 euro di iscrizione all’Associazione Culturale I.D.E.A. (da versare una tantum e valida anche per eventuali altri workshop cui ci si voglia iscrivere)

dal 04/09/2015 ore 11:00 al 06/09/2015 ore 13:00
ingresso a pagamento

Workshop che si svolgerà all’interno del Festival di Permacultura di Bolsena 2015.
Tenuto da Stefano Mattei nei giorni 4-5-6 settembre, dalle 11:00 alle 13:00.
Il workshop avrà l’obiettivo di dimostrare che con un minimo di conoscenze ci possiamo autoprodurre dei prodotti e manufatti di alta qualità, sostenibili sia da un punto di vista ambientale che economico, legando il tutto al concetto dell’autocostruzione solidale.
Attività che si svolgeranno: produzione di malte a base di calci e di terre, messa in opera di intonaci, finiture e pitture naturali.
Costo 5 euro da aggiungere ai 10 euro di iscrizione all’Associazione Culturale I.D.E.A. (da versare una tantum e valida anche per eventuali altri workshop cui ci si voglia iscrivere)

dal 04/09/2015 ore 09:00 al 06/09/2015 ore 11:00
ingresso a pagamento

LE TERRE DEL VULCANO DI BOLSENA PER IL DISEGNO E LA BIOEDILIZIA
Workshop che si svolgerà all’interno del Festival di Permacultura di Bolsena 2015.
Tenuto da Roland Krappmann nei giorni 4-5-6 settembre, dalle 9:00 alle 11:00.
Viviamo in un mondo colorato dove le superfici dei vestiti, della casa, della macchina, del posto di lavoro della scuola sono plastificati con resine sintetiche petrolchimiche. Con questi collanti si fissa la materia colorante composta in gran parte da metalli pesanti altamente tossici e da coloranti sintetici (nei giocattoli, negli alimenti) che creano nella produzione scarti tossici che inquinano l’aria, l’acqua, le piante e i nostri corpi. Attraverso la raccolta, la preparazione e l’utilizzo delle terre naturali, resine naturali, oli, caseina e uovo, con tecniche semplici e di facile realizzazione domestica, si imparerà l’autoproduzione di acquarelli, di tempere naturali per la tinteggiatura murale in bioedilizia e il trattamento naturale del legno e i differenti metodi d’applicazione.
Costo 5 euro da aggiungere ai 10 euro di iscrizione all’Associazione Culturale I.D.E.A. (da versare una tantum e valida anche per eventuali altri workshop cui ci si voglia iscrivere)

dal 04/09/2015 ore 15:00 al 06/09/2015 ore 17:00
ingresso a pagamento

Workshop che si svolgerà all’interno del Festival di Permacultura di Bolsena 2015.
Tenuto da Anna Satta nei giorni 4-5-6 settembre, dalle 15:00 alle 17:00.
Tre incontri, tre elementi fondamentali per progettare un orto sinergico funzionante. Il tempo come risorsa, il ruolo fondamentale delle piante spontanee Il luogo, il contesto e le risorse La gestione dell’orto negli anni.
Costo 5 euro da aggiungere ai 10 euro di iscrizione all’Associazione Culturale I.D.E.A. (da versare una tantum e valida anche per eventuali altri workshop cui ci si voglia iscrivere)

dal 04/09/2015 ore 11:00 al 06/09/2015 ore 13:00
ingresso a pagamento

Workshop per bambini che si svolgerà all’interno del Festival di Permacultura di Bolsena 2015. Tenuto da Stefania e Maria Chiara nei giorni 4-5-6 settembre, dalle 11:00 alle 13:00.
Esperienze sensoriali tra fiori, frutta, foglie e verdurine, trasformati in colori dalla tavolozza della Natura, proposto da: Stefania e Maria Chiara, le Naturatrici della Banda della Caledula, che ci accompagneranno nel mondo dei colori naturali attraverso gioco, movimento e percezione dei sensi.
Chi sono le Naturatrici?
Accompagnano alla via della Natura, educando nello sviluppo delle potenzialità che il nostro Essere Natura ci offre. Dal latino e-ducere “tirare fuori” ciò che è già dentro, alla scoperta dei propri talenti, delle proprie passioni, della ricchezza personale. Educare come gioco, curiosità, creazione, scoperta, avventura, magia…libertà!
Costo 5 euro da aggiungere ai 10 euro di iscrizione all’Associazione Culturale I.D.E.A. (da versare una tantum e valida anche per eventuali altri workshop cui ci si voglia iscrivere)

dal 04/09/2015 ore 13:00 al 06/09/2015 ore 15:00
ingresso a pagamento

Workshop che si svolgerà all’interno del Festival di Permacultura di Bolsena 2015.
Tenuto da Massimiliano Petrini nei giorni 4-5-6 settembre, dalle 13:00 alle 15:00.
La pirolisi è un processo di combustione, dove la materia prima utilizzata è biomassa (legno, natura organica, pellet) che fornisce calore attraverso un processo chimico. Il fuoco generato è prodotto dai gas derivanti dalla stessa, il residuo della combustione non è cenere ma biochair, utilizzabile anche come ammendante dei terreni agricoli. Durante il workshop si affronteranno i vari metodi di realizzazione di stufe pirolitiche, attraverso l’autocostruzione con materiali poveri, di reciclo e non. Verranno presentati dei modelli-prototipi in terracotta realizzati in collaborazione con Giuseppe Utano.
Costo 5 euro da aggiungere ai 10 euro di iscrizione all’Associazione Culturale I.D.E.A. (da versare una tantum e valida anche per eventuali altri workshop cui ci si voglia iscrivere)

dal 04/09/2015 ore 15:00 al 06/09/2015 ore 17:00
ingresso a pagamento

Workshop che si svolgerà all’interno del Festival di Permacultura di Bolsena 2015.
Tenuto da Tashina Petterson nei giorni 4-5-6 settembre, dalle 15:00 alle 17:00.
Passeggiate nelle campagne che circondano il lago di Bolsena per riconoscere piante medicinali e
commestibili spontanee e piante ad azione azoto-fissatrici, accumulatrici di minerali, protettive, antiparassitarie da introdurre nella realizzazione di Food Forest in ambiente mediterraneo. Argomenti trattati: visione sistemica del fitocomplesso e Gli ecosistemi e la profonda ecologia neurobiologia vegetale, descrizione, proprietà e funzioni ecologiche di singole specie vegetali incontrate.
Costo 5 euro da aggiungere ai 10 euro di iscrizione all’Associazione Culturale I.D.E.A. (da versare una tantum e valida anche per eventuali altri workshop cui ci si voglia iscrivere)

Workshop che si svolgerà all’interno del Festival di Permacultura di Bolsena 2015.
Tenuto da Marco Di Rienzo e Cristina Favini Berti nei giorni 4-5-6 settembre, dalle 15:00 alle 17:00.
La relazione con se stessi e gli altri come strumento per costruire comunità.Per sviluppare comunità armoniche e resilienti è necessario conoscere se stessi e riconoscersi negli altri. In questo modo, possiamo scoprire i nostri talenti e metterli al servizio del bene comune e grazie all’aiuto dell’altro e del gruppo possiamo comprendere e guarire le ferite emotive che ostacolano la piena espressione delle potenzialità nostre e della comunità di cui facciamo parte.
Portare tappetino ed abiti comodi.
Costo 5 euro da aggiungere ai 10 euro di iscrizione all’Associazione Culturale I.D.E.A. (da versare una tantum e valida anche per eventuali altri workshop cui ci si voglia iscrivere)

dal 04/09/2015 ore 13:00 al 06/09/2015 ore 15:00
ingresso a pagamento

Workshop che si svolgerà all’interno del Festival di Permacultura di Bolsena 2015.
Tenuto da Eleonora Folegnani nei giorni 4-5-6 settembre, dalle 13:00 alle 15:00.
Un´occasione preziosa che ci permetterà attraverso il coinvolgimento esperienziale del corpo di capire più da vicino cosa è la permacultura: i suoi principi etici, quali gli ambiti in cui viene applicata e gli usi nei diversi aspetti del vivere quotidiano.
Una proposta pratica e creativa dove in maniera semplice e gioiosa, verranno introdotti nello specifico temi come le linee generali della progettazione, le diverse zone (dalla 00 alla 5), i modelli naturali (pattern), le gilde, l’effetto margine e tante altre cose utili a facilitare anche nella vita quotidiana la capacità di trovare soluzioni, aprirsi a nuove idee e metterle in pratica.
E’ consigliato un abbigliamento comodo.
Portare tappetino ed abiti comodi.
Costo 5 euro da aggiungere ai 10 euro di iscrizione all’Associazione Culturale I.D.E.A. (da versare una tantum e valida anche per eventuali altri workshop cui ci si voglia iscrivere)

dal 04/09/2015 ore 11:00 al 06/09/2015 ore 13:00
ingresso a pagamento

Workshop che si svolgerà all’interno del Festival di Permacultura di Bolsena 2015.
Tenuto da Laura Giarolli nei giorni 4-5-6 settembre, dalle 11:00 alle 13:00.
La respirazione viene spesso considerata come un meccanismo automatico e involontario.
Attraverso nozioni base di anatomia e biomeccanica, scopriremo i principi che regolano il respiro e le sue connessioni con gli altri organi del corpo. Faremo esperienza dei movimenti del diaframma, muscolo principale della respirazione, praticando semplici esercizi e movimenti guidati.
Nota: per partecipare al workshop indossare abiti comodi e portare un telo/asciugamano.
Costo 5 euro da aggiungere ai 10 euro di iscrizione all’Associazione Culturale I.D.E.A. (da versare una tantum e valida anche per eventuali altri workshop cui ci si voglia iscrivere)

dal 04/09/2015 ore 09:00 al 06/09/2015 ore 11:00
ingresso a pagamento

Workshop che si svolgerà all’interno del Festival di Permacultura di Bolsena 2015.
Tenuto da Marilù Provvisiero nei giorni 4-5-6 settembre, dalle 9:00 alle 11:00.
Lo yoga viene definito come “abilità nell’azione”. Per questo insegnamento l’azione è l’espressione del rapporto con la vita ed in quanto tale promuove crescita e genera conoscenza. Vivere è imparare ad interagire, a relazionarsi, dentro e fuori di noi. Attenzione, stabilità, equanimità, fiducia, spaziosità, forza e flessibilità sono qualità essenziali che la pratica yoga ci invita pazientemente a coltivare al fine di rendere più “abile”, “ampia” e “profonda” la nostra relazione con la vita. Durante il seminario, utilizzando corpo e respiro come strumenti di percezione e consapevolezza, esploreremo il senso di tali preziose qualità in direzione di una pratica autentica ed efficace. Figure guerriere e di arcieri/e, simboli di una visione attiva della vita, saranno il filo conduttore dell’esperienza di pratica e lo spazio del cuore, il sottile campo d’azione.
Portare tappetino ed abiti comodi.
Costo 5 euro da aggiungere ai 10 euro di iscrizione all’Associazione Culturale I.D.E.A. (da versare una tantum e valida anche per eventuali altri workshop cui ci si voglia iscrivere)

dal 05/09/2015 ore 17:00 al 05/09/2015 ore 18:30
ingresso libero

PRESENTAZIONE DEL LIBRO “MUSONIO L’ETRUSCO. LA FILOSOFIA COME SCIENZA DI VITA”
Incontro con Luciano Dottarelli che si svolgerà all’interno del Festival di Permacultura di Bolsena 2015.
Nato nel I secolo d.C. da un’importante famiglia di Volsinii, Gaio Musonio Rufo godette di grande fama e prestigio sia tra i contemporanei che durante tutta la tarda antichità. Per la sua rettitudine venne definito «il Socrate romano» e considerato un «modello di vita perfetta». La sua concezione della donna, in cui si riflette il retroterra culturale etrusco, presenta elementi di novità rispetto alla tradizione greco-romana; mentre le sue considerazioni sulla sessualità e sul matrimonio hanno avuto grande influenza sui principali autori cristiani dei primi secoli.
Concependo la filosofia come una «scienza di vita», Musonio propone una coerente pratica di elevazione spirituale che coinvolge insieme il corpo e l’anima. Un esercizio al rigore nel pensare a cui si accompagnano l’alimentazione vegetariana, la sobrietà nel vestire e nell’abitare, la coltivazione della terra come attività più consona alla vita filosofica.

dal 06/09/2015 ore 15:00 al 06/09/2015 ore 16:30
ingresso libero

Incontro con Anna Bartoli che si svolgerà all’interno del Festival di Permacultura di Bolsena 2015.
L’incontro volgerà sul lavoro svolto da molti anni per un censimento bioregionale e sul processo di ampliamento della rete di permacultura ad altri paesi europei, sull’internazionalizzazione dell’Accademia di Permacultura che a portato a scegliere l’Italia e quindi Bolsena come sede della Convergenza Europea. In questo incontro sarà presentato il nostro parternariato in Europa per l’insegnamento della permacultura, i nostri rapporti con le Accademie europee e le nostre presenze a tutti gli incontri internazionali.

dal 06/09/2015 ore 11:00 al 06/09/2015 ore 13:00
ingresso libero

Incontro con Elisabetta Dallavalle che si svolgerà all’interno del Festival di Permacultura di Bolsena 2015.
Nel suo rapporto con la natura, l’uomo da sempre ha sperimentato e sviluppato idee e pratiche che via via si adattavano alle condizioni geografiche, storiche ed antropologiche del luogo in cui viveva. Poi è arrivata l’epoca dell’energia e della chimica “facili” e tutto è stato uniformato ed omologato alle condizioni
dell’industria, interrompendo così il rapporto con la natura e con il nostro passato.
Nasce quindi la necessità, per l’uomo che vuole
ponderare scelte consapevoli e responsabili, di ristabilire il collegamento con i nostri antichi maestri, attraverso un viaggio nella storia, alla scoperta di tecniche contadine da conoscere, studiare, recuperare e renderle attuali nei progetti in permacultura.

dal 05/09/2015 ore 15:00 al 05/09/2015 ore 16:30
ingresso libero

Incontro con Luca Bonfili che si svolgerà all’interno del Festival di Permacultura di Bolsena 2015.
“Una comunità in cui il lavoro di ognuno permette la vita dei compagni, e il lavoro di tutti migliora l’ambiente circostante”.
Pubblicità di un nuovo ecovillaggio? No, semplicemente normalità quotidiana di alcuni batteri: gli EM. Dal bucato alla rigenerazione del suolo, dalla depurazione delle acque all’alimentazione, scopriamo tutte le potenzialità dei microrganismi effettivi.

dal 05/09/2015 ore 11:00 al 05/09/2015 ore 13:00
ingresso libero

Incontro con Cecilia Gautier che si svolgerà all’interno del Festival di Permacultura di Bolsena 2015.
La fertilità è parte integrante di noi stessi. Questa possibilità di concepire o come creazione di idee, progetti e “figli spirituali” è una grande ricchezza che può essere utilizzata e riconosciuta nel quotidiano. Questo incontro ci darà la possibilità di approfondire varie tematiche, studiando i meccanismi dei corpi maschili e femminili, valutando i diversi metodi contraccettivi e scoprendo il metodo sintotermico di Roetzer.

dal 05/09/2015 ore 11:00 al 05/09/2015 ore 13:00
ingresso libero

DAL MONDO DEGLI ECO VILLAGGI A QUELLO DELLA PERMACULTURA
Incontro con Lucilla Borio che si svolgerà all’interno del Festival di Permacultura di Bolsena 2015.
Il mondo della permacultura e quello degli ecovillaggi sono da sempre strettamente collegati.
L’una rappresenta la cornice concettuale e la progettazione sistemica, gli altri realizzano le idee e danno forma fisica alle teorie della sostenibilità a tutto campo.
Si è svolta a luglio nella grande comunità scozzese di Findhorn la celebrazione dei 20 anni della rete Global Ecovillage Network (GEN+20) a cui hanno partecipato circa 300
delegati degli ecovillaggi del mondo. Lucilla, fondatrice di Torri Superiore ed ex segretaria del GEN-Europe/Middle East/Africa, ci racconta come è andata e cosa stanno realizzando le comunità ecologiche sparse sui cinque continenti. Oltre ad una carrellata generale sugli ecovillaggi più significativi, presenterà in particolare alcuni video di “Comun Tierra”, un progetto di formazione che gira per l’America Latina con un camper ecologico e documenta le comunità e le buone pratiche attive sul territorio.

dal 04/09/2015 ore 15:00 al 04/09/2015 ore 16:30
ingresso libero

Incontro con Stefano Mattei che si svolgerà all’interno del Festival di Permacultura di Bolsena 2015. Breve descrizione della situazione legislativa italiana.
Principi e percorsi di ARIA familiare l’associazione che supporta progetti in autocostruzione. L’esperienza di Conselice.

dal 04/09/2015 ore 11:00 al 04/09/2015 ore 13:00
ingresso libero

AGRICOLTURA SINERGICA, UNA REALTA’ PRODUTTIVA SOSTENIBILE
Incontro con Anna Satta che si svolgerà all’interno del Festival di Permacultura di Bolsena 2015.
Fuori dai paradigmi del mercato capitalistico e dell’agricoltura industriale c’è un mondo di relazioni sociali, conoscenza del territorio e della vera natura biologica del suolo e delle piante. Un mondo di abbondanza, di dignità del lavoro, di persone consapevoli, dove la sostenibilità non è il fine ma un mezzo per vivere bene, tutti.

dal 06/09/2015 ore 18:30 al 06/09/2015 ore 20:00
ingresso libero

AUTOPRODUZIONE DEL LAVORO, MUTUO AIUTO E RESISTENZA
Conferenza che si svolgerà all’interno del Festival di Permacultura di Bolsena 2015,
tenuta da Francesco Quondam.
Esempi del passato ed esperienze attuali ci mostrano come coniugando i principi progettuali della
permacultura alle iniziative dei movimenti di
resistenza civile sia possibile costruire una rete di economia solidale che, utilizzando in modo creativo l’attuale crisi di sistema può mostrare alternative concrete al modello di sviluppo neoliberista.

dal 06/09/2015 ore 17:00 al 06/09/2015 ore 18:30
ingresso libero

Conferenza che si svolgerà all’interno del Festival di Permacultura di Bolsena 2015,
tenuta da Saviana Parodi.
Mettere in pratica un etica universale che, in diversi climi e luoghi, può manifestarsi in forme diverse.

dal 05/09/2015 ore 18:30 al 05/09/2015 ore 20:00
ingresso libero

LA RETE DELLA VITA: RIGENERANDO SUOLI, RECUPERANDO SEMI
Conferenza che si svolgerà all’interno del Festival di Permacultura di Bolsena 2015,
tenuta da Anna Morera.
Prendendo in prestito il titolo del famoso libro “La Rete della Vita” di F. Capra, affronteremo la straordinaria complessità delle interrelazioni e interdependenze dell’ecosistema naturale, la rete che collega tutti gli elementi di un ecosistema agricolo con la cultura di un luogo. L’importanza di rigenerare i nostri suoli per poter far crescere piante sane che ci permetteranno di allevare animali sani e mantenere un microcosmo, nel quale le api sono le regine, per poter riprodurre i nostri semi, legati alla nostra cultura, che crescerano nei suoli per pemettere il continuo evolversi della vita:

dal 05/09/2015 ore 17:00 al 05/09/2015 ore 18:30
ingresso libero

Conferenza che si svolgerà all’interno del Festival di Permacultura di Bolsena 2015,
tenuta da Fabio Pinzi.
Le piante siamo noi, siamo noi che ci conosciamo come loro, le loro frequenze ci stimolano e ci aiutano.
Osservandole, studiandole nei loro comportamenti possiamo comprenderci e migliorare sia noi che le nostre attitudini sociali.

Conferenza che si svolgerà all’interno del Festival di Permacultura di Bolsena 2015,
tenuta da Massimo Candela.
La permacultura ci insegna a estrapolare i principi della progettazione dall’osservazione della natura e a porli in relazione con principi etici di riferimento che emergono dall’osservazione della storia dell’uomo. Quando in un ambiente naturale ci troviamo sulla riva di un lago, viviamo l’ incontro di due mondi diversi, quello dell’acqua e quello della terra, e dove due mondi si incontrano, troviamo una grandissima vitalità. E’ la stessa vitalità che troviamo in una bella siepe, nell’incontro tra due amanti. Ecco allora che un principio permaculturale, favorire l’incontro tra mondi diversi, ci porta ad assumersi una responsabilità in più: costruire relazioni.Sono partito da semplici estrapolazioni dei principi, ho riletta la mia vita a Torri Superiore e ho incominciato a reinterpretare il mondo intorno a me.

Conferenza tenuta da Stefano Soldati che si svolgerà all’interno del Festival di Permacultura di Bolsena 2015.
La costruzione con le balle di paglia sta prendendo sempre più piede anche nel nostro paese sia per costruire case confortevoli ed efficienti, sia realizzare edifici rurali, laboratori, scuole antisismiche ed economiche. Le diverse tecniche costruttive utilizzabili nei nostri climi e nel nostro sistema normativo vengono analizzate attraverso un percorso di foto e schemi che ci aiuteranno a chiarire gli aspetti basilari per raggiungere gli obiettivi di cui sopra e scegliere la tecnica che più ci sembra adatta alle nostre esigenze.

dal 04/09/2015 ore 09:00 al 06/09/2015 ore 11:00
ingresso a pagamento

Workshop che si svolgerà all’interno del Festival di Permacultura di Bolsena 2015.
Tenuto da Simonetta Chiaretti nei giorni 4-5-6 settembre, dalle 9:00 alle 11:00.
10/12 bambine e bambini (tra i 5 e i 12 anni), assieme alla loro maestra si uniscono per fondare una piccola comunità di Resilienza – Musicale – Mutante, Re mu mù, appunto, che, diventando anche un personaggio animatore li porterà, forse … chissà … verso:
l’ascolto e il confronto delle sonorità naturali e artificiali
la consapevolezza vocale
la costruzione di oggetti sonoro-musicali con materiali di recupero
la “ filastroccheria”
la musica d’ insieme (piccola banda sonora itinerante) Testo di riferimento del workshop:
Simonetta Chiaretti “ La Bottega dei suoni” (Edital- Vidi- Editore).
Costo 5 euro da aggiungere ai 10 euro di iscrizione all’Associazione Culturale I.D.E.A. (da versare una tantum e valida anche per eventuali altri workshop cui ci si voglia iscrivere)

dal 04/09/2015 ore 13:00 al 06/09/2015 ore 15:00
ingresso a pagamento

Workshop che si svolgerà all’interno del Festival di Permacultura di Bolsena 2015.
Tenuto da Marco Pianalto nei giorni 4-5-6 settembre, dalle 13:00 alle 15:00.
I partecipanti impareranno come preparare ammendanti, biofertilizzanti fogliari e soluzioni minerali: l’abc dell’agricoltura organica rigenerativa. L’ A. O. R. è un approccio alla coltivazione che si basa sulla biofertilità, cioè sul miglioramento e mantenimento della fertilità dei suoli agendo su tre dimensioni: microorganismi,sostanza organica e minerali. Il suo obiettivo è individuare con gli agricoltori e gli allevatori soluzioni pratiche per la produzione di alimenti sani e di qualità. Ci saranno momenti in aula con una presentazione dell’agricoltura organica e attività pratica in campo. Il seminario è rivolto agli agricoltori professionisti, agli hobbisti, a tutti gli appassionati ed interessati del settore.
Costo 5 euro da aggiungere ai 10 euro di iscrizione all’Associazione Culturale I.D.E.A. (da versare una tantum e valida anche per eventuali altri workshop cui ci si voglia iscrivere)

dal 04/09/2015 ore 11:00 al 06/09/2015 ore 13:00
ingresso a pagamento

Workshop che si svolgerà all’interno del Festival di Permacultura di Bolsena 2015.
Tenuto da Fabio Pinzi nei giorni 4-5-6 settembre, dalle 11:00 alle 13:00.
La Permacultura è un sistema di progettazione per una vita sostenibile, basata su principi etici ed ecologici, ma con un approccio pratico alla vita quotidiana.Creata da Bill Mollison nel 1970 la permacultura ha come scopo, la creazione di sistemi ecologicamente strutturati ed economicamente produttivi, evitando ogni forma di sfruttamento e inquinamento, e quindi sostenibile su lunghi periodi, è essenzialmente pratica e si può applicare ad un balcone, ad un piccolo orto come ad un grande appezzamento, ad abitazioni isolate, villaggi rurali, insediamenti urbani, industriali, ecc.
Costo 5 euro da aggiungere ai 10 euro di iscrizione all’Associazione Culturale I.D.E.A. (da versare una tantum e valida anche per eventuali altri workshop cui ci si voglia iscrivere)

dal 04/09/2015 ore 09:00 al 06/09/2015 ore 11:00
ingresso a pagamento

Workshop che si svolgerà all’interno del Festival di Permacultura di Bolsena 2015.

Tenuto da Carlo Nesler nei giorni 4-5-6 settembre, dalle 9:00 alle 11:00.

Attraverso la fermentazione del cibo, e alcune altre pratiche, è possibile migliorare le qualità nutritive dei cibi oltre che quelle organolettiche, ottenendo cibi più digeribili e sicuri che rinforzano il nostro sistema immunitario. In molti casi la fermentazione permette di eliminare delle tossine naturalmente presenti nei cibi e ridurre eventuali residui chimici. Il laboratorio ci permetterà di entrare nello strabiliante mondo dei cibi fermentati, fare varie esperienze in questo campo, dal pane alle verdure sotto sale, i crauti, lo yogurt ecc.. Si tratta essenzialmente di acquisire dei principi di base e delle semplici precauzioni per poi essere in grado di preparare a casa propria cibi vivi in totale sicurezza.
I partecipanti sono invitati a portare 4-5 vasetti di vetro puliti con coperchio, un tagliere e un coltello.

Costo 5 euro da aggiungere ai 10 euro di iscrizione all’Associazione Culturale I.D.E.A. (da versare una tantum e valida anche per eventuali altri workshop cui ci si voglia iscrivere)

Via del Castello, 1, 01023 Bolsena Lazio IT
spazio eventi

Un luogo ricreativo aperto a tutti i giovani territorio, dove potersi scambiare idee, progettare e organizzare insieme attività ed eventi creativi-culturali. Riservato ai ragazzi di età compresa tra i 10 e 16 anni, che possono ritrovarsi e svolgere attività creative e socialmente utili. Il centro giovanile offre, a tutti gli iscritti, incontri pomeridiani durante tutta la settimana, con maggiore concentrazione nei giorni di sabato e domenica, quando i ragazzi hanno più tempo libero da dover impegnare in modo costruttivo.

Corso Cavour, 75, 01023 Bolsena Lazio IT
wifi free
/
spazio eventi
/
bar

La Libreria Le Sorgenti, fondata nel 1998 a Bolsena (Viterbo) è il frutto di anni di scambio fra le persone che l’hanno frequentata e quelle che ne hanno fatto parte, essenzialmente donne, le più curiose, generose di iniziative, desiderose di apprendere e ancora apprendere.
Negli anni il catalogo della libreria si è arricchito, è cresciuto il settore di libri scritti da donne: la neo-spiritualità femminile, la saggistica a sfondo politico, la letteratura fra classici e contemporaneità… e siccome l’universo femminile è ricco e connesso alla complessità, si sono sviluppati nuovi interessi, e con essi nuovi settori nella Libreria: la vita di campagna all’insegna della Permacultura, della Biodinamica, gli orti sinergici, gli eco-villaggi… la decrescita ed i nuovi modelli di produzione e consumo: energie rinnovabili, costruzioni in bio architettura, consumo critico… e ancora la salute – tema profondamente connesso alla politica delle donne: le discipline olistiche, la medicina dolce, i cibi sani… e quando sono arrivati i figli, il settore di libri per l’infanzia ha preso un nuovo slancio, arricchendosi di proposte basate su modelli che prendono le distanze da quanto imposto dai mass media: autrici ed autori, illustratrici ed illustratori che raccontano storie bellissime, fuori dagli stereotipi.
Le letture hanno stimolato le pratiche: conferenze, seminari, convegni, arte… tante persone hanno creduto nel progetto, ne hanno fatto un luogo di incontro, di ritrovo, persone capaci di donare e di ricevere doni, dai libri, dalle idee, dagli atti creativi, dalle azioni politiche.

Corso Cavour, 01023 Bolsena Lazio IT

Già attivo come teatrino municipale dal 1830 grazie all’interessamento del Conte Giovanni Cozza Luzi il quale concorse nella sua costruzione e allestimento. Il Conte, grazie alle sue capacità pittoriche, dipinse spesso le scenografie e tenne lì anche lezioni di teatro a giovani concittadini. “Indimenticabili presso il popolo” furono le scenografie e la direzione dei “Misteri di Santa Cristina” nell’anno 1837, nelle quali Giovanni manifestò tutta la sua abilità e fantasia. Attualmente si presta a recitazioni, concerti di musica (dotato di pianoforte), matinées e conferenze di vario genere a carattere culturale.

Ampio locale connesso al complesso del convento dei Frati Minori Conventuali che fu costruito nel 1432 dall’Abate Simone a proprie spese. Attualmente,
grazie alla posizione centrale nella cittadina e alla struttura caratteristica in pietra e soffitto con travi di legno, si presta a: conferenze, mostre, matrimoni. È dotato di due grandi finestre che danno sul cortile comunale.

Piazza Matteotti, 01023 Bolsena Lazio IT

Il teatro S. Francesco la sua connotazione definitiva nel 2001, quando l’Amministrazione Comunale decise di dare, a questo ex luogo di culto, un utilizzo culturale promuovendone il restauro. La chiesa monastica dedicata alla Natività di Maria, ora comunemente conosciuta con il titolo di “S. Francesco”, sorse probabilmente nel corso del XIII secolo anche se le linee architettoniche dell’attuale costruzione, particolarmente la facciata con il bel portale gotico, fanno propendere per una datazione più tarda. L’edificio, nel tempo, ha subito notevoli rimaneggiamenti, nei secoli XIV, XV e XVIII, ma soprattutto nei restauri esasperati che l’hanno impoverito di alcuni suoi tesori come il soffitto ligneo, dipinto da Girolamo Pesci, gli altari con le preziose pale di Francesco Trevisani, Sebastiano Conca e Francesco Bertosi.
Nel presbiterio rimangono un lacunoso ma interessante ciclo di affreschi eseguito
da Giovan Francesco D’Avanzarano sullo scorcio del XV secolo e le estreme reliquie di quello che fu il sepolcro dei conti Monaldeschi della Cervara.
Sulle pareti perimetrali sopravvivono pregevoli affreschi, ascrivibili al primo quarto del XVIII secolo raffiguranti la vita della Vergine ed altri di epoche diverse.